Huffington blog 21/04/20 La Psicoanalisi a “distanza sociale” C. Saottini

Huffington blog

21 aprile, 2020

La Psicoanalisi a “distanza sociale”: un mestiere impossibile?

 Cristina Saottini

 

Introduzione: L’arduo mestiere dello psicoanalista, immerso nel Campo del COVID 19, spazia dallo shock iniziale di fronte alla pandemia, alla possibilità di apprendere da questa tragica esperienza come membro della collettività e come psicoanalista che si adatta, per quanto possibile, a lavorare da remoto. Cristina Saottini si racconta nella sua quotidianeità: osservare i cambiamenti dei parametri della realtà interna e esterna,  ascoltare il dolore dei pazienti, le richieste di ascolto dei comuni cittadini rivolte alla Task Force della SPI e, infine, ascoltare  se stessi in relazione a tutto, con fiducia nel futuro!

Cristina Saottini è Filosofa, Psicoanalista ordinario della Società Psicoanalitica Italiana e dell’International Psychoanalitycal Association (Maria Naccari Carlizzi).

 

Huffington blog

21 aprile, 2020

La Psicoanalisi a “distanza sociale”: un mestiere impossibile?

Vai all’articolo

Vedi anche:

Huffington blog 15/05/20 L’altro ci angoscia ma l’altro siamo anche noi stessi A. Baldassarro

Huffington blog 4/05/20 Sulla soglia della fase due, il diritto ad aver paura G. Saraò

Huffington blog 28/04/20 Ciò che ci rende umani, malgrado tutto A. Falci

Huffington blog 24/04/20 Umano/disumano. Verso quale forma di umanità? L. Preta

Huffington blog 19/4/20 Distanziamento sociale può trasformarsi in malessere. R. Jaffè

Huffington blog 14/04/20 In viaggio con il virus. A. M. Nicolò

Huffington blog 9/04/20 Il dovere di un medico G. Meterangelis

Huffington blog 3/04/20 La quarantena e la sua eredità. A. Ferruta

Huffington blog 1/04/20 Il ritorno dell’umana fragilità. F. De Masi

Vai alla pagina della SPI sull’Huffingtonpost