Report Eventi SPI

Olfatto nella relazione analitica

(report a cura di Cinzia Carnevali) Il Seminario sull’olfatto e relazione analitica è stato presentato al Congresso a Seminari Multipli, maggio 2015, a Bologna da Walter Bruno, Alberto Spadoni, Giovanni Zamboni con il contributo di casi clinici di Cinzia Carnevali, Ilaria Binotto e Paola Sacchetti, e ha visto la partecipazione attiva di Alberto Shön, Vlasta … Continue Reading »

Luci e ombre sull’identità dello psicoanalista

Andrea Marzi, Gregorio Hautmann, Gabriela Gabbriellini, Massimo Vigna-Taglianti (a cura di Anna Scansani) I colleghi che hanno proposto e condotto questo seminario hanno saputo affrontare un tema molto vasto da molteplici punti di vista, considerando l’identità e specificità analitica da un lato e il ruolo analitico istituzionale e sociale dall’altro. E’ un gruppo, quello dei … Continue Reading »

Anna Maria Nicolò – Organizzazione difensive nei breakdown

ORGANIZZAZIONI DIFENSIVE NEI BREAKDOWNAnna Maria Nicolò Questo lavoro si riferisce alla mia esperienza con adolescenti psicotici in trattamento o in supervisione e alla mia esperienza di supervisore di una comunità terapeutica di giovani adulti psicotici o gravemente borderline. Parlerò in particolare della lotta che questi adolescenti ingaggiano per non cadere nella psicosi e delle modalità … Continue Reading »

Balloni A.

“Immaginare le vite degli altri” di Alessandra Balloni Il progetto è natodall’idea di inserire, nel contesto deldibattito scientifico, un momento dal forte impatto emotivo, strettamente legato ai contenuti trattati nel Congresso, ma con un suo linguaggio autonomo. La recitazione dei brani, assieme alla musica,hanno a mio avviso permesso di evocare temi psicoanalitici presenti nella letteratura … Continue Reading »

13 settembre 2014 ROMA Esperienze psicoanalitiche. Estensione della psicoanalisi ad altri contesti. Setting e metodo – Relazioni

Esperienze psicoanalitiche.Estensione della psicoanalisi ad altri contesti. Setting e metodo. Roma, 13 settembre 2014 Presentazione. Sabato 13 settembre si è tenuta a Roma la Giornata di Studio promossa dall’Esecutivo dal titolo “Esperienze psicoanalitiche. Estensione della psicoanalisi ad altri contesti. Setting e metodo”. L’Esecutivo ritiene importante che questo progetto di approfondimento prosegua nei Centri, su iniziativa … Continue Reading »

13 settembre 2014 ROMA Esperienze psicoanalitiche. Estensione della psicoanalisi ad altri contesti. Setting e metodo

13 settembre 2014 Giornata di Studio Estensione della psicoanalisi ad altri contesti. Setting e metodo. Report a cura di Giorgio Bambini Sabato 13 settembre si è svolta presso la Sede di Roma la giornata di studio “Estensione della psicoanalisi ad altri contesti. Setting e metodo” che ha visto una ricca e vivace partecipazione di tanti … Continue Reading »

Balottari C., Bonfiglio S., Ferri P., Galvano C., Conti P., Marascutto M., Tabanelli A., Vizziello P., Zanelli A. dell’Osservatorio Bambino/Adolescente del CMP di Milano (SPI)

Corpo tra evidenze e trasparenze e proiezioni genitoriali. Osservatorio del bambino e dell’adolescente del CMP: Claudia Balottari, Simonetta Bonfiglio, Patrizia Conti, Paola Ferri, Caludio Galvano, Lidia Leonelli, Maddalena Marascutto, Anna Migliozzi, Silvia Pretti, Anna Tabanelli, Paola Vizziello, Alessandra Zanelli. “Qualcosa prima della nascita ostacola la creazione di uno spazio mentale adeguato, l’allattamento è turbato” (A.Gritti, … Continue Reading »

Marion P.

La sessualità infantile è precoce o profonda? Alcune condiderazioni sulla sessualità infantile nel processi di soggettivazione. Paola Marion I) La domanda che propongo nel titolo mette in gioco la celebre e feconda distinzione di Winnicott (1957) tra “precoce” e “profondo”. Winnicott distingue tra i due termini, riferendo il primo all’ambiente supportivo del bambino, direttamente osservabile, … Continue Reading »

Munari F.

GRADIVA OVVERO PROVE DI SOGGETTIVAZIONE DIVENTARE SOGGETTO: LE IDENTIFICAZIONI Franca Munari La novella e il saggio freudiano Gradiva, “colei che avanza”, così, un giovane archeologo, Norbert Hanold, nel racconto di Wilhelm Jensen Gradiva. Fantasia pompeiana (1903) denomina la giovane raffigurata in un bassorilievo di età ellenistica, colpito dalla particolarità del suo incedere. Scopriremo, nel corso … Continue Reading »